Cavalieri aretini protagonisti al Palio della Costa Etrusca

E’una delle novità dell’edizione 2018 del Palio della Costa Etrusca che già, prima ancora di essersi disputata, entrerà nella storia delle Giostre e Quintane e nazionali poiché mai, fino od ora, si era disputata un torneo agli anelli in un contesto paliesco; sabato 14 aprile infatti si correrà la 1^ edizione della Giostra della Costa Etrusca che vedrà i cavalieri correre in rappresentanza degli otto comuni della costa etrusca (Bibbona, Campiglia Marittima, Castagneto Carducci, Cecina, Piombino, Rosignano Marittima, San Vincenzo e Suvereto). Ieri sera, presso la sede del Palio della Costa Etrusca a San Vincenzo, i responsabili della manifestazione Roberto Saggini e Mauro Federighi assieme a Roberto Parnetti, ideatore del progetto “Si dia inizio al torneamento – Giostre, Quintane e Palii d’Italia” che per la Giostra sarà il Maestro di Campo, hanno stilato la lista degli otto cavalieri selezionati per questa prima edizione che vedrà la partecipazione anche di due giostratori aretini Enrico Giusti e Maurizio Frulio. Enrico Giusti (nella foto) è cavaliere titolare del Sestiere di Sant’Emidio di Ascoli Piceno e della Contrada Dragonda di San Secondo Parmense (PR), e vanta 3 successi nella Giostra del Saracino di Arezzo, 6 nel Palio delle Contrade di San Secondo Parmense (PR) e 2 nella Giostra della Stella di Bagno a Ripoli (FI).Maurizio Frulio cavaliere titolare della Contrada Castell’Aicardi di San Secondo Parmense (PR) ha corso la Giostra della Stella di Bagno a Ripoli (FI) e numerose Giostre e Quintane non storiche e fa parte del Gruppo Cavalieri di Arezzo. Gli avversari che si troveranno in campo i due aretini saranno: Jonathan Anselmicchio di Amelia (TR) cavaliere che fa parte del Terziere Santa Maria di Narni (TR), Lorenzo Desimone di Bibiano (RE) cavaliere di riserva della Contrada Trinità di San Secondo Parmense (PR), Guido Gentili di Sarteano (SI) cavaliere che ha corso e vinto la Giostra del Saracino di Sarteano, Willer Giacomoni di Faenza (RA) cavaliere titolare della Contrada Grillo del Palio delle Contrade di San Secondo Parmense (PR) nonché responsabile della scuderia del Rione Bianco di Faenza, Alessandro Lombardi di Pistoia cavaliere che ha corso a Pistoia (Giostra dell’Orso), Sulmona (Giostra Cavalleresca Europea) e Monselice (Giostra della Rocca) e Alberto Liverani di Faenza (RA) che ha corso la Bigorda di Faenza (RA) la Giostra della Rocca di Monselice (PD) ed il Palio di Mercato Saraceno (FC).Prossimamente sarà effettuato, dal Sindaco di San Vincenzo Alessandro Bandini, il sorteggio per gli abbinamenti ai comuni e l’ordine di partenza.

Condividi l’articolo

Vedi anche: