Prende a calci auto carabinieri

Prende a calci e pugni l’auto dei carabinieri, arrestato. Nei guai è finito un 24enne residente in Casentino di origine indiana. Il giovane, dopo aver abusato di alcol, prima ha tentato di darsi alla fuga per sfuggire all’identificazione poi si è avventato sui carabinieri intervenuti dopo una segnalazione. Prima ha preso a calci le auto di servizio danneggiandole poi ha picchiato due carabinieri che sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso dell’ospedale di Bibbiena e sono stati dimessi con una prognosi di cinque giorni per le contusioni riportate. L’uomo è stato alla fine immobilizzato e processato questa mattina per direttissima. A suo carico la misura dell’obbligo di firma a Bibbiena in attesa della celebrazione dell’udienza rinviata al 4 marzo prossimo. Durante il weekend sono state denunciate altre due persone per problemi legati all’abuso di alcol, uno 42enne per aver infastidito gli avventori di un bar, un 49enne per essersi messo alla guida ubriaco.

Condividi l’articolo

Vedi anche: