Svizzera in evidenza al Toscana tour

É la Svizzera la nazione che ha ottenuto i risultati migliori nella seconda settimana del Toscana Tour, l’evento ospitato ad Arezzo equestrian centre. Merito di Werner Muff e del suo nove anni Daimler, binomio che ha conquistato il Gran premio con una prestazione di livello.

Alle sue spalle è arrivato il danese Thomas Sandgaard in sella allo stallone di quindici anni Amarone, seguito dal campione italiano in carica Emilio Bicocchi, che in sella ad Ares ha reso onore all’Italia con un’ottima prestazione, macchiata solo da quattro penalità nel primo round. Buone prestazioni anche per gli altri azzurri ammessi al barrage, vedi il sesto posto di Gianni Govoni su Larbraker, il settimo di Davide Kainich con Oliver Twist Bay e l’undicesimo di Alessandro Colombo in sella a Unecore.

Condividi l’articolo