Festeggiati i 50 anni di sacerdozio di don Giuliano Faralli

Festeggiati nella chiesa di Montecchio Vesponi in Castiglion Fiorentino domenica 25 giugno giugno 2017 i 50 anni di sacerdozio di don Giuliano Faralli. Nella chiesa gremita di fedeli, amici, parrocchiani, autorità, familiari e ospiti. Tantissimi giunti dalle Parrocchie dove Don Giuliano iniziò il suo ministero in quel lontano 1967; prima 3 anni a Soci come cappellano e poi 22 anni parroco a Ponte a Poppi, dove è rimasto una vera istituzione per il ruolo sociale e religioso avuto. 25 anni in Casentino e altrettanti a Montecchio, Pievuccia e Pergognano, sembra un percorso perfetto da celebrare assieme al suo popolo, a quei compagni di viaggio terreno e spirituale per i quali non sa risparmiarsi: sempre al loro servizio ogni giorno.Alla presenza dei parroci del Vicariato di Castiglion Fiorentino e di molti altri la celebrazione di Domenica merita davvero di essere ricordata per l’emozione che ha suscitato nei presenti, forse più giusto definire commozione. Tra la rete di rapporti che Don Giuliano ha costruito non si dimentica l’impegno umanitario a favore con le popolazioni africane e il rapporto con Leonardo Pieraccioni, con cui ha una solida amicizia.

Condividi l’articolo