Utili di Bankitalia per indennizzare i risparmiatori. La Giorgianni torna all’attacco

Nota di letizia Giorgianni, presidente del comitato Vittime salva banche. “Apprendiamo che nel 2017 la Banca centrale ha registrato il record di attivi in portafoglio. Doveroso quindi che gli utili di Bankitalia vengano utilizzati per indennizzare i risparmiatori traditi dalle Banche, dal momento che appare indiscussa e accertata anche dalla Commissione d’inchiesta sulla Banche la mancata vigilanza di Palazzo Koch sugli istituti che hanno mandato sul lastrico migliaia di risparmiatori.Visto che parte di questi utili record andrà allo Stato – sostiene Letizia Giorgianni, prosdente dell’Associazione Vittime del Salva Banche- quest’ultimo potrà sottoscrivere titoli infruttiferi da girare ai risparmiatori danneggiati nei crack delle 7 banche coinvolte: Banca Etruria, Banca Marche, Carife, Carichieti, Banche Venete e Mps: obbligazioni agli obbligazionisti, comprendendo tutti i soggetti esclusi dai paletti voluti dal precedente governo e warrant agli azionisti. Inutile che Visco sbandieri utili record quando poi sotto la propria gestione è avvenuto il più ampio disastro bancario di cui la storia non abbia memoria a causa della propria inefficienza.

Condividi l’articolo