Propaganda live, 24 ore su 24

Propaganda live è il titolo di una bella trasmissione che ogni venerdi va in onda su La Sette. Rischia di vedersi espropriato il titolo dai fatti accaduti in queste ultime ore. E quando la cronaca è sovrastata dalla speculazione politica, significa che siamo alla deriva. Parliamoci chiaro, quello che è successo a Monte San savino è gravissimo. Fredy Pacini, che ha la nostra solidarietà, ha tutto il diritto ad essere incazzato per quello che ha subito in questi anni. Abbiano invece dei dubbi sulla soluzione che ha scelto visto che la legittima difesa resta un concetto molto labile e in questo caso di difficile interpretazione. La sovrapposizione con quanto sta accadendo in Parlamento ci sembra forzata e demagogica. Il Ministro Salvini è un abile comunicatore e fa la sua parte, ma si dimentica una cosa, non è solo il leader di una fazione, sebbene importante, di questo paese, bensì un Ministro della Repubblica con la responsabilità principale dell’ordine pubblico. Della serie, dal mese di giugno sta dall’altra parte della scrivania. Se Salvini pensa che il decreto sicurezza con lo sdoganamento della giustizia fa da te, sia la panacea di questo problema, credo che abbia sbagliato davvero indirizzo. Caso mai rafforzi chi è deputato a tutelare l’ordine pubblico, dando soldi e strumenti che possano garantire un maggiore efficientamento delle varie di forze di polizia. Il resto è solo Propaganda. Appunto, ci perdoni Zoro…Propaganda live.

Condividi l’articolo