Uccide e carica cinghiale in auto, denunciato

E’ stato sorpreso dai carabinieri mentre stava caricando in auto un cinghiale appena abbattuto. Cacciatore di frodo finisce nei guai. Si tratta di un 25enne aretino. All’interno della vettura, i militari hanno scoperto il fucile, regolarmente denunciato con due cartucce esplose. Ulteriori verifiche hanno accertato che il porto d’armi 25enne era scaduto nell’ottobre 2016. La successiva perquisizione domiciliare, ha portato al ritiro, per motivi precauzionali, di altri sette fucili da caccia, comunque regolarmente detenuti.

Il 25enne è stato denunciato per porto abusivo di arma da fuoco, esplosione pericolosa di fuochi ed esercizio di caccia in periodo di divieto.

Condividi l’articolo