False fatturazioni Bancaetruria, indagine a Roma

Sarà trasferito a Roma il filone d’inchiesta sulle false fatturazioni riguardanti la vecchia Bancaetruria. Incompetenza territoriale, questa è la motivazione che sta alla base della decisione presa dal tribunale di Arezzo. Il Gup Piergiorgio Ponticelli ha, dunque, accolto la richiesta avanzata dalla difesa, in base al principio che la Methorius ha sede nella capitale e dunque il tribunale di Arezzo non ha la competenza territoriale per decidere.

Condividi l’articolo

Vedi anche: