teletruria

Crac Eutelia, assolto l’avvocato dei Landi dall’accusa di bancarotta fraudolenta

Svolta nel processo Eutelia. E’ stato assolto dal Tribunale di Arezzo l’avvocato elvetico Pier Francesco Campana perché il fatto non sussiste.Il noto legale era stato accusato di concorso in bancarotta e secondo la Procura aretina era l’uomo che gestiva i conti esteri della famiglia Landi.“Dopo 10 anni di menzogne sul mio conto finalmente è stata fatta giustizia – commenta l’avvocato Campana che prosegue – “Questa sentenza dimostra come la Procura aretina si sia accanita in maniera ingiustificata contro me e contro un’azienda che non meritava un trattamento del genere”. Dopo la sentenza di assoluzione per non aver commesso il fatto, passata in giudicato, comminata ad Isacco Landi al processo romano Agile-Eutelia adesso arriva un altro tassello che pare rimettere in discussione il castello accusatorio nei confronti dell’ex colosso aretino delle telecomunicazioni.

Condividi l’articolo

Vedi anche: