Il palazzetto del nuoto di Arezzo brevetta i nuovi bagnini

Il palazzetto del nuoto ad Arezzo si prepara a brevettare venti nuovi bagnini. A partire dalla prima settimana di marzo prenderanno il via gli esami di abilitazione dei nuovi professionisti del salvataggio che, nei prossimi mesi, potranno diventare operativi in piscine e litorali di tutta Italia, contribuendo alla sicurezza dei bagnanti. In questa stagione, il percorso formativo proposto dalla Chimera Nuoto è stato raddoppiato e ha previsto l’organizzazione di ben due corsi promossi dalla Federazione Italiana Nuovo e dalla Società Nazionale di Salvamento, entrambi iniziati lo scorso novembre con la partecipazione totale di venti allievi. Questi percorsi danno seguito ad un impegno formativo che ha visto, negli ultimi anni, i bagnini formati ad Arezzo effettuare sei salvataggi certificati in tutta Italia.

Condividi l’articolo