Fofana doppietta beffarda. Arezzo ko con la Lupa

Ricordate Mohamed Fofana? Il grande ex di giornata ha applicato una legge non scritta che si è ripetuta oggi allo stadio di Aprilia dove era in programma la partita tra la Lupa Roma e l’Arezzo. Il francese, che ha vestito la maglia dell’Arezzo sei anni fa, per altro con risultati non esaltanti, ha trovato il modo di beffare il suo passato in amaranto, segnando una doppietta proprio nelle battute finali della partita. Il colored transalpino ha ribaltato il risultato visto che a due minuti dalla fine l’Arezzo stava già intravedendo la possibilità della vittoria. Gli amaranto erano passati con Bentacourt nel finale del primo tempo. Nella ripresa la reazione dei romani, ha portato al pareggio, meritato,  di Tajarol. I ragazzi di Capuano hanno tremato. La Lupa ha capito che poteva affondare. Poi quando meno se l’aspettava è arrivata l’imbeccata di Tremolada per Mendicino e l’ex senese riusciva a rompere il digiuno da quando veste l’amaranto. Tutto finito? Neanche per sogno. Gluiultimi 7 minuti sono da incubo. L’Arezzo non ha più benzina nelle gambe e Fofana prima pareggia e poi in over time piazza il colpo del ko. Finale da incubo con Mendicino che colpisce di nuovo il palo. Poi il triplice fischio.  Per l’Arezzo seconda sconfitta consecutiva. A fine gara Capuano non ha nascosto il suo nervosismo.

Condividi l’articolo