Terremoto, scosse nell’aretino

La terra ha tremato stamani nell’aretino. Tre scosse di terremoto con epicentro nella zona fra Olmo e San Zeno, sono state avvertite di prima mattina. Secondo quanto riporta il sito Ingv, la prima alle 5,22, la seconda alle 5,26 e la terza alle 5,27. La magnitudo è stata di 2,8 per la prima e 2,7 per le altre. L’epicentro a soli 4,5 chilometri di profondità.
In pochi minuti il centralino dei vigili del fuoco è stato raggiunto da parecchie telefonate. Non si segnalano danni.
Come spesso accade, il primo pensiero è andato alle zone terremotate dell’Appennino umbro marchigiano. In un primo momento, si è pensato a una nuova forte scossa con epicentro in quella zona. Il fenomeno è invece localizzato e, secondo quanto affermano i ricercatori dell’Ingv, non è collegato allo sciame sismico che sta interessando l’Appennino centrale.
Ricordiamo che, alcuni mesi fa, la stessa zona di Olmo e San Zeno fu interessata da un paio di scosse della medesima intensità.

Condividi l’articolo