Incendi, prolungato il divieto di accendere i fuochi

E’ stato posticipato al 10 settembre il periodo a rischio per lo sviluppo di incendiboschivi e il conseguente divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali sututto il territorio regionale.La proroga di dieci giorni rispetto alla scadenza fissata dalla normativa regionale al 31 agosto si èresa necessaria a causa del mantenimento delle attuali condizioni di rischio. La proroga del periodo a rischio si lega anche alla necessità di fronteggiare con gli strumenti dellaprevenzione una coda dell’estate caratterizzata da un aumento del numero di incendi e di superficieboscata percorsa dal fuoco.La mancata osservanza delle norme di prevenzione comporta l’applicazione di pesanti sanzionipreviste dalle disposizioni in materia.I cittadini sono invitati a segnalare tempestivamente eventuali focolai al numero verde della Sala operativa regionale 800 425 425 o al 115 dei Vigili del Fuoco.

Condividi l’articolo

Vedi anche: