Vivevano in sette in appartamento affittato a tre persone. Blitz della Municipale

Sono stati alcuni residenti della zona di San Lorentino a segnalare, alcuni giorni fa, alla polizia municipale un continuo via vai di persone in un appartamento. Il controllo degli agenti è scattato alle sei del mattino: nell’abitazione, ufficialmente, risiedeva una famiglia di tre persone, composta da padre, madre e un figlio minore, ma dagli accertamenti è risultato che in realtà ci vivevano sette adulti, tutti extracomunitari. Per quattro di loro, due donne e due uomini, le verifiche sono proseguite in collaborazione con l’ufficio immigrazione della questura, dove sono stati accompagnati, e per i due uomini, entrambi tunisini, appurato che erano entrati illegalmente in Italia, è scattata la proceduta di espulsione e la denuncia all’autorità giudiziaria. L’affittuario dell’appartamento è stato sanzionato per non aver segnalato alla questura la presenza nell’abitazione dei soggetti che ospitava.

Condividi l’articolo