Quinto titolo toscano per il Giotto con le ragazze dell’Under14

Il Ct Giotto non si ferma e ingrana la quinta. Il circolo aretino impreziosisce ulteriormente la propria stagione con il titolo regionale conquistato dal gruppo di ragazze del 2002 nel campionato toscano a squadre Under14. Questo successo assume ancor più importanza considerando che le tenniste aretine erano tutte alla prima esperienza nella categoria e che, dunque, sono riuscite ad imporsi anche su avversarie di un anno più grandi, dando continuità alla doppia vittoria del 2014 quando, nell’Under12, si laurearono campionesse toscane e italiane. Il Giotto, dunque, può festeggiare una nuova importante affermazione del proprio vivaio e, soprattutto, un’annata da record che l’ha già visto conquistare cinque titoli regionali: a squadre con l’Under8, l’Under14 femminile e l’Under18 maschile, e nel doppio femminile nell’Under11 e nell’Under13. L’ultimo scudetto, tra l’altro, è stato caratterizzato da una supremazia del tennis aretino che ha visto sfidarsi in finale due circoli cittadini come il Giotto e lo Junior. Il derby è partito nel segno dell’equilibro perché i singoli iniziali, entrambi terminati al terzo set, si sono conclusi sull’1-1 con i punti realizzati da Chiara Girelli del Giotto su Maria Laura Paglicci e da Sara Donnini dello Junior su Veronica Mascolo. A risultare decisivo è stato il doppio con Agnese Ceccarelli e Matilde Mariani che hanno superato per 6-2 e 6-2 la coppia Donnini-Paglicci, regalando al loro circolo la vittoria finale. La squadra del Giotto, che nelle proprie fila vanta anche Margherita Casprini, già in precedenza aveva dimostrato di poter meritare il titolo regionale in virtù di un cammino perfetto in cui aveva superato per 3-0 la Coop Livorno, per 2-0 il Valtiberina Tennis e per 2-0 l’Empoli Tennis School in semifinale. «Le nostre ragazze partivano come favorite per la vittoria del campionato regionale – afferma Alessandro Caneschi, responsabile del settore agonistico del Giotto, – dunque dobbiamo complimentarci con ognuna di loro per aver mantenuto le aspettative e per essere riuscite a vincere lo scudetto toscano già al loro primo anno nella categoria». Con questo successo, l’Under14 ha guadagnato l’accesso per le fasi nazionali di macroarea che a fine agosto la vedrà sfidare a Foligno le più forti squadre delle altre regioni per rientrare tra le otto formazioni di tutta la penisola che si giocheranno il titolo italiano. Il prossimo obiettivo, dunque, sarà di accedere alle final-eight per mantenere vivo fino all’ultimo il sogno tricolore.

Condividi l’articolo