Meno due all’inaugurazione del Maggio Castiglionese

Da “ExponiAMO” ad “AmiAMO” Castiglion Fiorentino. Cinque anni di Maggio Castiglionese, cinque anni di vetrina per il territorio castiglionese e non solo, e questa mattina è stato presentato il cartellone dell’edizione 2019 della kermesse che mette in “mostra”, appunto,  le eccellenze del territorio dall’industria all’artigianato, dall’arte all’orto-florovivaismo, dai prodotti enogastronomici allo sport, dalla musica al folklore, dal commercio alla cultura. Decine e decine di eventi in programma in questo mese che simboleggia il risveglio della natura, la primavera, e per Castiglion Fiorentino rappresenta anche l’inizio delle tante attività che animano il paese durante la bella stagione. Il taglio del nastro della kermesse è previsto per mercoledì prossimo, 1 maggio, alle ore 10.00 di fronte a Porta Fiorentina.   Nella giornata del primo maggio sarà stato istituito il servizio di navetta dalle ore 10 alle ore 20 conn soste di raccolta presso la rotonda del Boscatello e la rotonda zona centro commerciale “Il Ponte”.

Condividi l’articolo