Bper piomba su Banca Etruria, tempi stretti per la vendita.

A Modena, sede di Bper, il dossier di Etruria è tornato sul tavolo del Cda e l’ipotesi della vendita spezzatino di Bpel, Marche, Carife e Carichietiriprende quota.

La valutazione è in corso e i tempi per l’azione di Bper sono stretti. Una manifestazione di interesse dovrebbe concretizzarsi entro breve per via del diktat di Bruxelles, che chiede la cessione entro la fine di settembre. Una fretta che cozza contro gli interessi di Bper, che – a seguito dell’acquisizione – dovrebbe subito affrontare il nodo del personale e vorrebbe farlo in maniera non conflittuale con i sindacati.

Condividi l’articolo