La protesta dei migranti, Bardelli “assurda”

La protesta dei migranti per il cibo non gradito e servito prima del tramonto, ha provocato l’intervento del consigliere comunale Roberto Bardelli. “Trovo assurda e inconcepibile la protesta inscenata da una cinquantina di persone ospitate in strutture di accoglienza. Si lamentano per il cibo. Intanto – dice Bardelli – centinaia di aretini vivono al limite dell’indigenza, molti anziani non si possono più permettere due pasti al giorno, per non parlare degli accessi alla sanità di base, la mancanza di lavoro è sempre pressante. Desidero esprimere un plauso particolare a Claudia Famà della Digos che si è presa la grande responsabilità di parlare con gli immigrati.

Condividi l’articolo