Ultraleggero precipitato, recuperati resti

Recuperati i resti dell’ultraleggero precipitato domenica 23 ottobre in Pratomagno tra le località di Modine e Montrago nel comune di Loro Ciuffenna nell’incidente sono morti entrambi i piloti. Il lavoro, favorito dalle ottime condizioni meteo, è stato effettuato dai vigili del fuoco di Arezzo con l’aiuto dell’elicottero del reparto volo di Bologna. L’operazioni sono state organizzate su disposizione del sostituto procuratore di Arezzo Andrea Claudiani che conduce le indagini sull’incidente costato la vita al maggiore dell’aereonautica Stefano Romito e al tecnico radiologo Rodolfo Mandò entrambi valdarnesi. Il recupero del velivolo adesso potrà consentire di stabilire la causa dell’incidente aereo dal momento che sul piccolo velivolo non c’era scatola nera e che l’autopsia sui corpi dei due piloti ha escluso totalmente l’ipotesi malore per Romito e Mandò quest’ultimo alla guida dell’ultraleggero fornito peraltro di doppi comandi.

Condividi l’articolo

Vedi anche: