Primo giorno in Parlamento per gli eletti aretini

La selfmania ha preso anche i parlamentari di casa nostra che oggi hanno esordito a palazzo Montecitorio, sede della Camera, e Palazzo Madama, lo storico edificio che ospita la seconda istituzione dello Stato: il Senato. Rinnovata la pattuglia aretina che presenta tre new entry e una conferma.I gemelli di Forza Italia Stefano Mugnai (nella foto) e Maurizio Felice d’Ettore non hanno tradito l’emozione. Per entrambi si è trattato del primo giorno. Mai il centro destra aretino aveva portato un drappello di parlamentari. Maurizio Felice d’Ettore era quello che non stava in pelle. Per lui la soddisfazione è stata duplice visto che ha vinto nel collegio uninominale battendo nettamente il grande favorito Marco Donati del centrosinistra. Mugnai da buon coordinatore regionale porta in dote un numero mai raggiunto in Toscana dal partito forzista. A completare la squadra dei nostri rappresentanti Chiara Gagnarli che ha salutato il vecchio gruppo dei parlamentari pentastellati. Al Senato attenzioni concentrate su Tiziana Nisini, l’assessore alla casa è entrata grazie ai voti del listino, mentre nell’uninominale ha ceduto il passo in volata al più smaliziato Riccardo Nencini. Aretini con dimore diverse sono da una parte Tommaso Nannicini e dall’altra Maria Elena Boschi. Si ricorderanno della terra d’origine?

Condividi l’articolo