Lucignano, delitto non premeditato. Lo dice il Gip Lo Prete

Per il Gip Anna Maria Lo Prete (nella foto) il delitto di Lucignano non è stato premeditato. Nell’ordinanza che ha portato alla custodia cautelare in carcere del 18enne Giacomo Ciriello che domenica sera ha ucciso con due colpi di fucile il padre all’ingresso della villetta nei pressi di Lucignano, non ci poteva essere la premeditazione. Non c’erano i tempi e l’arma era a disposizione perchè custodita in casa. Una tesa diversa da quella della pubblica accusa sostenuta dal pm Taddei. 

Condividi l’articolo

Vedi anche: