Viaggia con documenti falsi, arrestato in autosole

La Polizia Stradale di Arezzo ha arrestato un uomo di 40 anni che ha esibito un documento di guida falso. E’ accaduto lo scorso fine settimana, di notte, quando una pattuglia della Sottosezione di Battifolle ha notato una Lancia Y sull’A/1, con a bordo due persone, fermandola. Il conducente ha esibito una carta di identità e una patente con la sua foto, ambedue intestate a un portoghese, ma gli investigatori si sono accorti che i codici alfanumerici non avevano la sequenza corretta e, pertanto, hanno condotto i due in caserma. I loro sospetti sono stati confermati non solo dalla prova alla lampada di Wood, ma anche dalla perquisizione al veicolo. Infatti nell’abitacolo sono stati rinvenuti i documenti veri dello spagnolo, poi arrestato dalla Polstrada, che gli ha sequestrato l’auto, restituendola all’agenzia di noleggio ove era stata ritirata. Lui non aveva alcuna intenzione di restituirla, ma di portarsela con sé in Spagna.

Condividi l’articolo