La Terapia Multisistemica in Acqua arriva alla piscina di Foiano

Il nuoto può essere uno strumento di crescita e miglioramento per chi è affetto da autismo. Questa consapevolezza è alla base della Terapia Multisistemica in Acqua che da anni viene svolta dall’associazione Crescere presso il palazzetto del nuoto di Arezzo e che, dal mese di febbraio, sarà estesa anche alla piscina comunale di Foiano della Chiana. Questa struttura, dunque, si prepara a diventare uno dei riferimenti delle famiglie della Valdichiana per un’attività che sfrutta le caratteristiche dell’ambiente acquatico per favorire lo sviluppo motorio, cognitivo, comportamentale ed emotivo di bambini con autismo o con disturbi di sviluppo, comunicazione o relazioni.

Condividi l’articolo