Torrita di Siena, siglato accordo tra l’ente e le parti sindacali

E’ stato siglato l’accordo raggiunto tra l’ente e le parti sindacali sul Bilancio 2018.Le misure sono state adottate salvaguardando le fasce più deboli, in particolar modo gli anziani e le famiglie.Per i servizi a domanda tra le novità più importanti, la diminuzione del costo per i cittadini del servizio “prima infanzia nido”concludendo così il pacchetto scuole che in tre anni ha visto riduzioni costanti ed una qualità sicuramente immutata o migliorata su tutti i servizia domanda per i nostri studenti grandi e piccoli; di conseguenza è prevista la crescita di spesa a carico del Comune che passerà dall’attuale 54,69 al 62,42%Da sottolineare che non subiranno variazioni le aliquote applicate per il calcolo dell’Imu e della Tasi sugli immobili e dell’aliquota sull’addizionalecomunale irpef; così come rimarranno invariate le tariffe per le imposte di pubblicità e pubbliche affissioni, l’imposta per l’occupazione del suolo pubblico,le concessioni di titoli autorizzativi edilizi e la stima del valore venale suelle aree fabbricabili.”Dopo un percorso di confronto terminiamo il 2017 con questo importante accordo firmato con le parti sociali, dichiara il Sindaco Grazi,considerando il perpetuarsi della crisi economica e le risorse sempre più limitate, economizzando, il nostro Comune riesce ancora a destinare parte delle sue risorsenel sociale cercando pur limitatamente di aiutare le nostre famiglie. Ringrazio, conclude il Sindaco, i componenti delle delegazioni sindacali per la disponibilità in meritoe per la tempistica per l’approvazione dell’accordo così come fissata dalle vigenti leggi entro la fine dell’anno solare”

Condividi l’articolo

Vedi anche: