L’olimpionico Mastrangelo ospite a Stia del GoVolley

L’ex giocatore di pallavolo e vincitore di tre medaglie olimpiche Luigi Mastrangelo “allenatore” per un giorno della VBC Arnopolis, la squadra di pallavolo di Pratovecchio-Stia. Si è aperto così sabato 10 giugno «GoValley, Take Sport, Add Music» il festival artistico e multiculturale organizzato a Stia dall’associazione Palagio Club e Pro Loco di Stia. Dopo una lunga intervista Mastrangelo si è messo nei panni di coach per una partita di beach volley 4 contro 4 giocata fra squadre miste del VBC Arnopolis. Ospite nella splendida cornice dello sport campus del parco del Canto alla Rana, l’ex bandiera di Cuneo e delle Nazionale italiana (335 presenze con la maglia azzurra ndr) si è concesso per quasi un’ora a domande sulla sua carriera, sull’attualità, sul suo futuro e sul territorio: «Anche se è una sconfitta la partita che ricordo con più emozione è la finale di Atene 2004 persa contro il Brasile, giocare una finale alle Olimpiadi e vincere una medaglia è il sogno di ogni atleta e io ho lavorato duro per questo» ha raccontato Mastrangelo ai giovani ragazzi e ragazze dell’Arnopolis. Brasile-Italia è stata la stessa finale delle ultime Olimpiadi di Rio 2016 dove l’Italia è uscita ancora sconfitta: «Quello di Rio era forse il Brasile più debole degli ultimi anni – ha analizzato Mastrangelo – ma la nostra è una nazionale giovane e crescerà». Anche se per un giorno si è seduto in panchina per adesso quello dell’allenatore è un ruolo che non gli interessa: «Vorrei continuare la mia carriera in televisione (ha partecipato ai programmi Rai «Ballando con le stelle» e «Pechino Express» ndr), mi piacerebbe fare l’attore, in particolare i ruoli del cattivo, ma il mio problema è l’altezza» ha concluso il campione di Mottola (TA) Nato nel 2015 come festival musicale che negli anni ha portato in Casentino artisti e dj come J-Ax, Mark & Kremont, Negli Sergio Mauri, Il Cile, GoValley ha aggiunto nel 2017 un ciclo di incontri con importanti personaggio dello Sport: il 22 luglio sarà la volta i campioni della boxe: Clemente Russo e gli aretini Orlando Fiordigiglio e Adriano Nicchi. Il 5 agosto invece toccherà alla campionessa di Karate Sara Carbin e a Marta Pagnini, bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 nella ginnastica ritmica. Sette saranno invece le serate musicali al Palagio Fiorentino tra il 24 giugno e il 2 settembre. Tra gli ospiti e gli appuntamenti già confermati i produttori Dj

Condividi l’articolo