Polizia scopre gli autori di un furto

Controlli straordinari della polizia di Arezzo e del reparto prevenzione crimine della Toscana durante il fine settimana. Due persone, un uomo e una donna, conosciuti dalle forze dell’ordine come assuntori di droga, entrambe senza fissa dimora, sono state denunciate per ricettazione e furto con strappo. I due, scoperti in sella a un motorino, risultato rubato, sono stati individuati come gli autori del furto di un telefono cellulare, rubato a una donna il 30 gennaio in viale Michelangelo, ad Arezzo. Nei confronti della ragazza e stato emesso provvedimento di rimpatrio nel comune di residenza con foglio di via obbligatorio Durante gli stessi controlli, è stata sequestrata una patente di guida a un automobilista in possesso di marijuana e denunciati i due autori di un danneggiamento ai danni di un furgone.

I controlli, che hanno permesso il recupero di un veicolo rubato, hanno riguardato in tutto 471 persone, di cui 16 stranieri extracomunitari, e 420 automezzi.

Condividi l’articolo

Vedi anche: