Cliente di Bpel si uccide dopo aver perso i risparmi

Chiamateli effetti collaterali del decreto datato 22 novembre. I risparmi spariti in un colpo solo hanno portato al suicidio un pensionato di 71 anni, cliente di BancaEtruria a Civitavecchia. La notizia stava circolando dalle prime ore del mattino, ma in serata è stata Repubblica a dare la terribile conferma inserendola in apertura. L’uomo infatti ha specificato i motivi del tragico gesto con una lettera lasciata nel computer di casa. Quando i famigliari hanno scoperto la motivazione hanno deciso di denunciare l’accaduto. Le associazioni dei consumatori hanno chiesto alla procura del centro laziale di aprire un’indagine sull’istigazione al suicidio

Condividi l’articolo

Vedi anche: