Dalle Tenute di Fraternita all’Oriente: Arezzo ..non solo storia

Un pomeriggio di sole, immersi nel verde di una vigna, alla scoperta di una delle più tradizionali delle attività agricole: la vendemmia. I filari e le viti sono quelli della Fraternita dei Laici che ieri pomeriggio nei sui terreni di Mugliano ha accolto aretini e operatori per la vendemmia.
La Fraternita dei Laici è una delle più grandi aziende agricole di Arezzo e Provincia, con i suoi 1200 ettari, gestite attraverso la società “Tenute di Fraternita”.
I vigneti si stendono su 45 ettari di terreno e permettono di produrre ogni anno 3000 ettolitri di vino, sette etichette gestitw nella cantina di Mugliano.
Il vino è prodotto attraverso “la vinificazione in grappolo” cioè utilizzando i saccaromiceti presenti nel grappolo di uva al momento della vendemmia, senza uso di composti chimici per aumentare la vinificazione.

Condividi l’articolo

Vedi anche: