Cinghiale incastrato nel new jersey, strada chiusa, animale liberato

Cinghiale rimane incastrato nel “new jersey” della E45 nei pressi dell’autogrill di Pieve Santo Stefano strada chiusa dall’Anas e animale soccorso da carabinieri, polizia e cooperativa specializzata in soccorso ad animali selvatici. La segnalazione da parte di un automobilista, arrivata intorno alle 5,30, ha messo in moto i militari che, arrivati sul posto, hanno constatato l’effettiva presenza di un cinghiale di circa 30 chili incastrato con una zampa. L’animale era ancora vivo e vigile, tanto da reagire alla vista dei soccorritori. Viste le condizioni di sicurezza che non permettevano di fermare l’auto a causa del notevole traffico e della presenza di una semicurva della strada, i carabinieri hanno provveduto a segnalare il problema alla polizia stradale. Verso le ore 7.30 è giunta sul posto una pattuglia della Polstrada di Bagno di Romagna (Forlì Cesena), la quale unitamente a personale Anas ha provveduto a chiudere la strada in prossimità dell’uscita di Pieve Santo Stefano. Nel frattempo è arrivato anche un operatore della Cooperativa “Econoenergie” di Subbiano, che è incaricata dalla Regione Toscana di assistere la fauna selvatica in difficoltà. Questi ha imbrigliato l’animale e gli ha liberato la zampa incastrata. L’animale, essendo in buone condizioni, è stato liberato poco dopo.

Condividi l’articolo