Caso fideiussioni. Cuneo salvo, tutto rinviato per la Lucchese

In merito al caso fideiussioni irregolari, il Cuneo ha pagato la maxi ammenda da 350mila euro grazie ai crediti vantati presso la Lega per la mutualità e il minutaggio dei giovani. La corte federale d’appello ha poi accolto parzialmente due dei tre ricorsi presentati dalla società piemontese, restituendo 6 punti in classifica. Per la Lucchese invece il responso è stato rimandato a un’apposita ordinanza. Entrambe le squadre, comunque, concluderanno regolarmente il campionato

Condividi l’articolo