Incidente aereo, aperta inchiesta, velivoli sequestrati, gamba amputata all’istruttore

Sono stati posti sotto sequestro i due ultraleggeri coinvolti nell’incidente accaduto ieri mattina presso l’aviosuperficie di Sansepolcro. Le indagini, portate avanti dal commissariato di Sansepolcro insieme a tecnici specialisti dei vigili del fuoco, dovranno stabilire con esattezza cosa sia accaduto durante le manovre e se possano palesarsi eventuali responsabilità. Secondo la ricostruzione fatta ieri uno dei due aerei sarebbe sbalzato in avanti andando ad incastrarsi in un secondo velivolo pronto per una lezione di volo. Nell’urto è rimasto ferito l’istruttore, un ex pilota Alitalia di 59 anni, operato ad una gamba nel pomeriggio di ieri all’ospedale fiorentino di Careggi. L’arto è stato amputato. Questa mattina i vigili del fuoco di Arezzo e Sansepolcro sono tornati all’aviosuperficie per rimuovere i due velivoli rimasti incastrati dopo lo scontro, bonificare l’intera area ed effettuare gli accertamenti del caso.

Condividi l’articolo

Vedi anche: