Maxi blitz antidroga, trenta arresti della polizia

AREZZO – Che il colle del Pionta sia diventato uno dei luoghi cittadini più frequentati dagli spacciatori, è dimostrato dalle frequenti operazioni antidroga compiute dalle forze dell’ordine. Quella eseguita nelle ultime ore dalla polizia, e che ha interessato anche i dintorni della città, assume il carattere di un maxi blitz.

Secondo le prime notizie, sarebbero trenta le persone, tutte di origine africana, arrestate nell’ambito dell’operazione. Il blitz è scattato dalla serata di ieri. I dettagli dell’intervento, avviato a seguito di un’indagine iniziata mesi fa, e rivolta a stroncare il giro di droga in città, in buona parte nelle mani di nigeriani, non sono ancora noti.

Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore di Arezzo, Julia Maggiore.

Condividi l’articolo