Leal su sanzioni inflitte a societa’ operante nel Circo Millennium

Sulle denunce e le sanzioni inflitte alla società operante all’interno del circo Millennium, per lavoratori al nero e mancato rispetto delle norme sulla salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro, interviene la Lega antivisezionista: Quanto rilevato dalle autorità – spiega Bruna Monami, vicepresidente nazionale Leal –  dimostra che come spesso accade dove non c’è rispetto per gli animali non c’è rispetto neppure per gli uomini. Ci auguriamo che gli animali non abbiano a risentire per la situazione che si è venuta a creare e che eventuali conseguenze negative non ricadano su di loro.Da poco è stata presentata alla commissione europea una interrogazione firmata da 26 europarlamentari, per chiedere il divieto degli animali nei circhi e l’ esclusione degli stessi dai finanziamenti europei diretti o indiretti. Ci auguriamo che sia l’inizio del percorso che ha come traguardo la fine dello sfruttamento degli animali detenuti in condizioni innaturali”.

Condividi l’articolo