Muore per emorragia cerebrale, donati gli organi: fegato e reni hanno già salvato due vite

Il fegato e i reni di una donna di 76 anni, L.F. residente in città, sono stati espiantanti nella notte fra domenica e lunedì all’ospedale di Arezzo. La signora è deceduta per una emorragia cerebrale nel reparto di rianimazione. Sono stati i cinque figli, in piena sintonia fra loro, a dare il consenso. Il fegato è stato trasportato a Pisa e nella giornata di lunedì è stato eseguito il trapianto su un 56enne. I reni sono andati alle Scotte di Siena salvando già due vite.

Condividi l’articolo

Vedi anche: