Presentate ad Arezzo le strategie per navigare sul web in sicurezza

Cento aziende e liberi professionisti aretini a lezione di sicurezza informatica. Hacker ed esperti del web sono stati protagonisti di un convegno che, ospitato da Arezzo Fiere e Congressi, ha rappresentato un’occasione di informazione e di formazione per illustrare i tanti rischi corsi sul web e le strategie per navigare protetti. L’iniziativa, dal titolo “Normativa Gdpr e sicurezza informatica: focus e soluzioni”, è stata organizzata dall’azienda aretina Largabanda.it ed ha trovato il proprio perno nella presentazione del regolamento europeo General Data Protection Regulation a cui le imprese dovranno necessariamente adeguarsi entro il maggio 2018 per difendere i dati privati e sensibili in loro possesso. Tra i relatori del convegno era presente anche l’hacker Filippo Cavallarin che, proprio la scorsa settimana, ha trovato notorietà internazionale per aver individuato una falla all’interno del celebre sistema di navigazione anonima Tor.

Condividi l’articolo