La Chimera Nuoto ai vertici del Trofeo Nazionale Città di Pontedera

Trentanove medaglie hanno portato la Chimera Nuoto fino al secondo posto della classifica del 36° Trofeo Nazionale Città di Pontedera. La manifestazione ha rappresentato un importante test nel percorso di avvicinamento ai prossimi Campionati Regionali Giovanili, dunque la società aretina ha deciso di parteciparvi con una numerosa squadra di trentadue atleti nati tra il 1999 e il 2005 che hanno vissuto un buon confronto con tanti coetanei provenienti da Toscana, Lazio ed Emilia Romagna. Il risultato finale conta un ricco bottino di quindici ori, diciassette argenti e sette bronzi che è valso il secondo gradino del podio alle spalle della sola Tirrenica Nuoto di Viareggio e che ha fornito positive indicazioni ai tecnici Marco Licastro e Marco Magara. Le migliori prestazioni sono arrivate con Eleonora Camisa (prima in tutte le quattro gare disputate) e con il gruppo maschile formato da Mattia Esposito, Alessandro Tavanti e Matteo Vasarri.

Condividi l’articolo