E45, al via i lavori

Partiranno lunedì prossimo i lavori di riqualificazione della E45 nel tratto toscano, in provincia di Arezzo, dove sono previsti nel corso dei prossimi mesi cantieri di manutenzione programmata per un investimento complessivo di oltre 51 milioni di euro. In particolare, spiega una nota di Anas, dal 9 aprile saranno avviati i lavori di ripristino e rafforzamento delle solette e adeguamento delle barriere laterali del viadotto ‘Lagò, tra Pieve Santo Stefano e Madonnuccia, per un investimento di 3,15 milioni di euro. La tipologia degli interventi rende necessaria la chiusura della carreggiata in direzione Roma, e il traffico sarà deviato sulla viabilità secondaria con uscita obbligatoria allo svincolo di Pieve Santo Stefano Sud e rientro a Madonnuccia, mentre in direzione Cesena sarà consentito il transito sulla sola corsia di marcia. Il completamento di questa fase dell’intervento è previsto entro il 18 giugno. A seguire sarà interessata la carreggiata opposta. Sempre dal 9 aprile sarà avviato anche il primo cantiere di risanamento della pavimentazione, che riguarderà un tratto di circa 3 km tra Sansepolcro Sud e San Giustino. Il transito sarà consentito a doppio senso di marcia sulla carreggiata libera. Il completamento è previsto entro venerdì 8 giugno

Condividi l’articolo

Vedi anche: