Agnelli: ” i privati che si affacciano sul pubblico curino il verde”

Con l’approssimarsi dell’autunno l’Amministrazione Comunale ricorda che è importante, al fine di scongiurare gli allagamenti di strade e scantinati e per l’incolumità delle persone, degli animali e dei beni, mantenere in buone condizioni e quindi liberi da arbusti, foglie secche ed erbacce tutti quei terreni situati lungo la viabilità pubblica nonché nelle aree limitrofe ad abitazioni, ai giardini, ai parcheggi, alle mura castellane di proprietà privata e alle aree ricreative e sportive. Nell’ordinanza dello scorso 21 novembre viene altresì ricordato che devono essere opportunamente potate tutte quelle piante e siepi che si protendono oltre il ciglio stradale, o peggio, che oscurano completamente la segnaletica stradale apposta lungo le strade costituendo così una grave limitazione alla fruizione in sicurezza delle strade comunali, vicinali di uso pubblico oltre ai marciapiedi. Sono interessati dalla seguente ordinanza tutti i proprietari, i conduttori, i responsabili e i detentori di terreni e di aree agricole non coltivate, di aree verdi urbane incolte, di giardini prospicenti le pubbliche vie e piazze oltre ai proprietari di case, i responsabili di cantiere edili e stradali e tutte quelle persone che a vario titolo gestiscono terreni, aree agricole, artigianali e commerciali limitrofe alle pubbliche vie. Oltre al taglio dell’erba e della regolazione delle siepi sono tenuti alla rimozione di qualsiasi tipo di ostruzione, anche temporanea, che impedisca il regolare deflusso delle acque meteoriche dai fossi, dai corsi d’acqua, dalle fossette e griglie poste a servizio di privati passi carrabili e agricoli. Il personale della Polizia Municipale e dell’Ufficio Tecnico è stato incaricato dell’esecuzione della suddetta ordinanza, che prevede la sanzione di euro 100,00 fatte salvi casi più gravi. “Auspico la massima collaborazione da parte di tutti i cittadini castiglionesi per rendere sempre di più decorso il nostro bellissimo territorio sia ai nostri residenti che ai numerosi turisti che scelgono di visitare i nostri luoghi” dichiara il sindaco Mario Agnelli.

Condividi l’articolo