Generale Tornabene inaugura mostra sulla Grande Guerra

“L’Italia nacque allora anche attraverso il sacrificio valoroso dei soldati, tra i quali, pur provenienti dai luoghi più disparati ed ognuno con un proprio dialetto, si diffuse un senso di unitaria responsabilità che portò a salvare l’Italia da ulteriori tragedie e devastazioni”. Lo ha detto il generale Pietro Tornabene, comandante dell’Istituto geografico militare di Firenze e massima carica dell’esercito presente in Toscana nell’inaugurare, presso il palazzo comunale di Castiglion Fiorentino , la mostra itinerante dedicata alla Prima Guerra Mondiale la così detta “Grande guerra”. La mostra, composta da una serie di pannelli che illustrano l’evoluzione degli eventi che videro il sacrificio di migliaia di soldati italiani, assume “un valore fondamentale perché aiuta – ha detto il sindaco di Castiglion Fiorentino Mario Agnelli – a tramandare la memoria ed il ricordo del nostro passato, a ripercorrere la storia delle famiglie italiane e nella fattispecie castiglionesi che si intreccia con la storia dell’Italia”. La cerimonia davanti a rappresentanze di studenti provenienti dalle scuole castiglionesi

Condividi l’articolo