Arezzo, resta il rebus allenatore. Nuove scadenze da assolvere

Arezzo, non si scioglie il rebus allenatore in casa Arezzo. Il nome di Pavanel resta quello più gettonato, ma una decisione ancora non è stata presa. Prima ci sono altre scadenze. Domani, tanto per fare un esempio sarà un altro giorno chiave. Infatto dovrà essere depositata la domanda di ammissione al campionato, corredata dal pagamento della quota associativa da 60mila euro (30mila euro da saldarsi subito più 30mila euro in sei ratei da 5mila euro ciascuno), oltre alla certificazione delle ritenute Irpef e dei contributi Inps.Prorogato al 5 luglio il termine per depositare l’originale della garanzia a favore della Lega dell’importo di € 350mila, rilasciata da Banche che figurino nell’Albo delle Banche tenuto dalla Banca d’Italia. I modelli tipo di garanzia sono quelli già resi noti dalla FIGC con Comunicato Ufficiale n. 122/A del 20 febbraio 2017. 

Condividi l’articolo