Sequestrata cappella mortuaria a Castelfranco

I sigilli li ha messi una squadra del Noe, nucleo operativo ecologico dei carabinieri di Firenze. La motivazione è quella dell’inosservanza delle normative ambientali. Ha destato scalpore il sequestro della cappella mortuaria al cimitero di Castelfranco di Sopra. Dura la presa di posizione di Marco Morbidelli, capogruppo dell’opposizione: “Una situazione indegna per un paese civile”.

Condividi l’articolo

Vedi anche: