Referendum: l’Anpi si schiera per il No

In vista dell’appuntamento del 4 dicembre, cresce la febbre referendiaria anche ad Arezzo. L’Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, si alliena alla posizione nazionale e sposa la tesi del No alla riforma Boschi-Renzi. “La Costituzione è sacra” ha detto Luca Grisolini, presidente provinciale dell’associazione che ha cambiato pelle nel corso degli anni. Sabato alle 16.30, alla Casa delle Culture incontro pubblico con Luciano Guerzoni, vice presidnete nazionale e il costituzionalista Mauro Volpi.

Condividi l’articolo