Crisi a Cortona, Liberi e Uguali interrompe l’alleanza con il Pd

Era nell’aria e in parte l’uscita era stata annunciata proprio nel corso della nostra puntata di Caffè Bollente che mise l’attenzione sulla crisi di consenso del Pd in Valdichiana dopo il terremoto elettorale del 4 marzo. Liberi e Uguali ha deciso di uscire dalla Giunta Basanieri formalizzando una rottura che chiarisce come il rapporto a sinistra si sia logorato. Era stato l’ex sindaco di Cortona (nella foto) Andrea Vignini, che del movimento è il portavoce provinciale, a criticare le modalità scelte dall’amministrazione cortonese che aveva portato in approvazione il bilancio consuntivo senza consultare direttamente l’assessore alleato. Nella nota si dice il risultato elettorale a Cortona per la sinistra è stato disastroso. Questa battuta d’arresto per Leu nasce anche dalla responsabilità politica locale e questa è testimoniata dagli sbalzi registrati tra una sezione elettorale e l’altra. Nella nota non si dice ma è chiaro il caso di Pietraia dove la Lega è andata al 34%. La nota firmata da Giancarlo Cateni, Federico Rossi e Ademaro Battistoni, ma ispirata dallo stesso Vignini, chiede all’assessore Gustinelli di fare un passo indietro per favorire un cambio di passo anche in vista delle prossime amministrative.

Condividi l’articolo