Sos Cabaret a Lucignano va in scela una nuova “Cena comica con delitto”

Una serata di cabaret, una cena a base di prodotti del territorio e un misterioso delitto da risolvere. L’associazione culturale Noidellescarpediverse ha unito questi tre elementi per dar vita ad un nuovo spettacolo che, tra giallo e risate, è in programma venerdì 11 marzo all’interno del borgo di Lucignano. L’osteria “Le Botti” diventerà infatti il palcoscenico di un’inedita “Cena comica con delitto” in cui tutti i commensali saranno coinvolti nelle indagini per risolvere un misterioso omicidio. Nel corso della serata, Samuele Boncompagni e Alan Bigiarini indosseranno i panni del commissario Baddani e di un agente segreto per mettere in scena un caso ideato dalla creatività dello scrittore noir casentinese Christian Bigiarini e riadattato in forma teatrale, accompagnando passo dopo passo tutti i detective fino all’individuazione del nome dell’assassino che ha turbato la quiete di Lucignano. Mantenendo il taglio comico e leggero che caratterizza ogni produzione dei Noidellescarpediverse, i due attori ripercorreranno le fasi del delitto e le successive testimonianze permettendo, tra un piatto e l’altro, di ricostruire la vicenda e di cogliere tutti quei particolari necessari per risolvere il caso. Rivelato l’intreccio del giallo, spetterà alla fantasia e al sesto senso di ogni commensale il compito di aiutare il commissario nel trovare la soluzione del mistero, con i primi investigatori che forniranno le risposte esatte che riceveranno ricchi premi. «Le cene con delitto in salsa comica – spiegano Boncompagni e Bigiarini, – rappresentano ormai una delle produzioni culturali di punta dei Noidellescarpediverse, con testi e spettacoli sempre nuovi che lo scrittore Bigiarini realizza ad hoc per le singole occasioni. La serata di Lucignano sarà caratterizzata da leggerezza e garantirà tanti sorrisi, ma proporrà una vera e propria gara tra tutti i commensali per sviscerare la vicenda e per risolvere il misterioso delitto».

 

Condividi l’articolo