Padre Gratien torna a scrivere su Facebook

Il sacerdote ha postato alcune fotografie: quella di una bambina, le copertine di due libri, “Ciao don Camillo” di Giovannino Guareschi, uno dei suoi romanzi preferiti, e il Vangelo, nell’edizione francese, e anche un selfie, scattato all’interno della camera del convento romano 
dove si trova attualmente ai domiciliari. La prossima udienza del processo che lo vede grande imputato è fissata per venerdì prossimo, 29 aprile, in tribunale ad Arezzo.                                 
                                        
 

Condividi l’articolo

Vedi anche: