Addio a Bogani,lo Spino perde uno dei suoi campioni storici

A distanza di soli 4 giorni dalla morte di Domenico Scola, l’automobilismo in salita piange un altro campione della vecchia generazione. Se n’è andato per sempre domenica 28 febbraio Ettore Bogani, fiorentino doc e altro fedelissimo dello Spino. Aveva 72 anni e da tempo le sue condizioni di salute erano penalizzate dalla malattia. Anche Bogani, su Chevron 2000, ha apposto una firma nell’albo d’oro dello Spino, quella dell’edizione 1978, disputata sul percorso lungo di 12 chilometri e mezzo e vinta con il tempo di 5’49” netti, quando ancora scendere sotto i 6 minuti era un’impresa ragguardevole. Ma già quattro anni prima, nel 1974, Bogani era riuscito a mettersi in grande evidenza alla guida dell’Alfa Romeo Gta, conquistando un quarto posto assoluto dietro tre vetture sport. Aveva esordito a Pieve Santo Stefano nel 1967, sempre su Alfa Romeo Gta, per poi totalizzare 15 partecipazioni, delle quali 10 consecutive dal 1974 al 1983.

Condividi l’articolo