“La voce della luna” al Circolo Aurora

I Lunedì del VillaggioOvvero la Corazzata Potemkin è una cagata pazzesca, rassegna curata da Francesco Maria Rossi e I soliti ignoti propone lunedì 6 novembre alle 21,45 al Circolo Aurora di Arezzo “La voce della luna”. Ultimo film di Federico Fellini (morto nel 1993), La voce della luna (1990) è un elogio alla follia, oltre che una satira spietata della volgare civiltà consumistica. Il mite Salvini (Roberto Benigni), che va in giro per la campagna padana inseguendo ingenui sogni d’amore e “ascoltando la voce della luna”, trova un compagno nel paranoide ex prefetto Gonnella (un Paolo Villaggio finalmente sdoganato verso il grande cinema). Nel film, la sequenza della sagra dello gnocco è una sintesi geniale dell’Italia anni Ottanta.

Condividi l’articolo