La festa delle Acli frutta 5.800 euro per l’associazionismo provinciale

La festa regionale delle Acli si è chiusa con un utile di 5.800 euro che sarà interamente devoluto in beneficenza all’associazionismo del territorio aretino. L’evento, ospitato dal paese valdarnese di Ponticino, ha visto la partecipazione di centinaia di persone e di decine di realtà di Arezzo e provincia che hanno portato il loro contributo ai dibattiti, alle manifestazioni sportive e a tutte le altre iniziative che si sono susseguite nel corso di cinque giornate a luglio. Tutto questo ha permesso di raccogliere fondi e di arrivare all’importante cifra che verrà ora donata a quelle associazioni di volontariato che hanno portato il proprio contributo alla festa, dalla Caritas al Calcit arrivando alla comunità di San Patrignano.

Condividi l’articolo