Dichiarazione di Apa su piano triennale opere pubbliche

Oggi in Consiglio Comunale, con il contributo del gruppo consiliare Forza Italia, sono stati compiuti importanti passi avanti verso un serio ammodernamento della città attraverso l’approvazione del piano triennale dei lavori pubblici.

Tra i punti più importanti, per quanto riguarda la viabilità, saranno realizzate opere chiave che porteranno a una riduzione dei tempi di percorrenza; citiamo ad esempio la realizzazione della rotatoria tra via Fiorentina e viale Amendola, opera che si colloca nel più ampio progetto di riqualificazione dell’area Lebole e del vecchio Campo Scuola.

La prevista realizzazione di nuovi parcheggi in posizioni altamente strategiche come Campo di Marte e l’area Gioco del Pallone, si inserisce in un progetto più grande volto ad incentivare la sosta fuori dalla cinta muraria, che per funzionare ha bisogno di collegamenti diretti e veloci verso il centro storico: curioso che il Pd abbia sollevato critiche a riguardo, lo stesso Pd protagonista negli anni della nascita di vere e proprie “cattedrali nel deserto” come i parcheggi Baldaccio e Mecenate, che non saranno dimenticati dalla Giunta Ghinelli ma al contrario posti nella condizione di funzionare.

Una precisa attenzione è stata riservata anche all’edilizia scolastica, con molti interventi previsti nelle scuole materne comunali esistenti, in particolare nelle frazioni, e con importanti fondi destinati alla costruzione di nuove sezioni.

Inoltre, ci preme sottolineare, come siano state recepite le richieste dei cittadini riguardo opere di manutenzione e di miglioramento stradale.

 

Molto importante, infine, è stata in chiusura di Consiglio l’approvazione all’unanimità di un atto di indirizzo inerente le iniziative concrete da mettere in atto sul presente e sul futuro di Banca Etruria, nato in aula e promosso in prima istanza in seno al nostro gruppo consiliare.

Ci auguriamo che anche in futuro, su temi così trasversali e fondamentali per la nostra città, ci siano sempre atti di responsabilità, come oggi, da parte di tutti i consiglieri.

 

comunicato stampa
 
 
 

Condividi l’articolo