Crac Banca Etruria: si inizia il 12 ottobre

Ressa davanti alla vela stamani per l’udienza preliminare legata al filone bancarotta dove sono chiamati 21 tra ex dirigenti e amministratori di via Calamandrei. Oltre 2mila le richieste di risarcimento e costituzione parti civile. Delegazioni di risparmiatori di federconsumatori, Comitato vittime salvabanche, Confconsumatori, Azzerati era presente davanti all’aula Miraglia. Molti gli avvocati e tanti agenti e militi dei carabinieri. Striscioni e slogan contro Renzi e i dirigenti della vecchia banca. In tarda mattinata il giudice per le udienze preliminari Borraccia ha deciso la calendarizzazione delle udienze. Si inizia il 12 ottobre con l’esame di ammissioni delle parti civili. Da lì il là al processone che avrà una valenza di carattere nazionale viste le implicazioni che ha avuto. Le richieste di risarcimento interessano olttre 2mila soggetti tra azionisti e obbligazionisti che hanno visto andare in fumo i loro averi.

Condividi l’articolo

Vedi anche: